Skip links

Cos’è un obiettivo di business?

Blog GMB Cose un obiettivo di Business Dave Slane Studio
Tempo di Lettura: 4 minuti

“Fissare degli obiettivi è il primo passo per trasformare l’invisibile in visibile” (cit. Anthony Robbins)

Che tu abbia un’azienda o un’attività individuale, il loro successo dipende dalla tua capacità di fissare un obiettivo di business e raggiungerlo.

Introduzione

Questo elemento è fondamentale per organizzare il lavoro, allineare team, attribuire ruoli a singoli dipendenti, distribuire le risorse finanziarie e tecniche. Rappresenta, in pratica, la base su cui puoi costruire delle vere e proprie strategie aziendali volte ad ottenere il massimo profitto.

Dedicare, quindi, del tempo alla pianificazione e all’impostazione corretta di questa attività è di vitale importanza.

Ma come puoi individuare il tuo obiettivo di business? Come pianifichi le tue attività per raggiungerlo? Come stabilisci le tempistiche giuste per realizzarlo? 

Troverai le risposte a questi quesiti, sviluppando i seguenti punti:

  • definire l’obiettivo di Business;
  • eseguire l’analisi SWOT;
  • realizzare un Business plan;
  • stabilire gli obiettivi temporali (breve/medio/lungo termine).
Cos'è un obiettivo di business
Cos’è un obiettivo di business

Definizione dell’ obiettivo di business

Il primo passo, quindi, è la definizione dell’obiettivo di business, che deve essere chiaro, specifico, ricco di dettagli e coinvolgente. È fondamentale che si tratti di un traguardo raggiungibile per evitare uno spreco di risorse ma, soprattutto, per motivare te stesso e il tuo team. È inutile, infatti, chiedere sacrifici, in termini di tempo e lavoro, per qualcosa di irrealizzabile, perché diventa frustrante, e non mette solo in difficoltà te che sei il responsabile del progetto, ma mina anche il rapporto con i tuoi dipendenti che perdono fiducia in sé e nel loro leader

In questa fase è importante, per aziende e professionisti, concentrarsi sulle capacità, abilità e competenze necessarie allo sviluppo delle varie attività, sui mezzi economici e strutturali a disposizione, nel verificare che le tecnologie in possesso siano sufficienti.

Come puoi ben capire non puoi affidarti al caso o sottovalutare questo punto, devi approfondire ogni dettaglio minuziosamente e affrontare i passaggi successivi con dati certi.

Analisi SWOT

L’analisi SWOT è uno strumento di pianificazione strategica utile ad individuare i punti di forza (strengths) e debolezza (weaknesses), opportunità (opportunities) e minacce (threats) di un progetto.

Sfruttando le informazioni e le idee individuate per la definizione del tuo obiettivo di business, viene stilata una raccolta di dati sul settore di riferimento. Sono identificati come opportunità o minaccia gli elementi esterni al progetto. Questi, a seconda del loro apporto, possono, quindi, essere considerati favorevoli o dannosi per il raggiungimento del risultato desiderato. Allo stesso tempo, vengono classificati, sempre a seconda del loro apporto, come punti di forza o debolezza quelli interni. 

Una volta eseguita questa classificazione viene realizzata una matrice che ti permette di stabilire quali combinazioni, relative ad attività interne o esterne, sono da considerare utili per portare a termine il tuo obiettivo e quali, invece, sono quelle da non prendere in considerazione. 

Realizzazione del Business plan

Definito l’obiettivo di business ed eseguita l’analisi SWOT, si passa alla realizzazione del Business plan

Questo documento formale rappresenta il progetto imprenditoriale, descrive l’azienda, il prodotto/servizio che offri, mostra com’è organizzata la tua attività in termini di struttura e leadership, delinea gli obiettivi, le strategie e le proiezioni finanziarie. 

Avviare un Business plan strutturato, con i dettagli chiave di ciò che includerai in ogni sezione, è un passo importantissimo. L’utilizzo di questi passaggi, durante la redazione del tuo piano aziendale, non solo ti consente di creare un documento che indica l’attività che svolgi, ma ti aiuta a comprendere chiaramente il mercato di riferimento, la concorrenza, le strategie da adottare, gli investimenti da fare.

È necessario, quindi, includere qualsiasi informazione aggiuntiva che aiuti a costruire la credibilità della tua idea di business come ad esempio:

  • ricerche di mercato;
  • foto dei tuoi prodotti/approfondimenti sui tuoi servizi;
  • licenze;
  • diritti di proprietà intellettuale;

Tutti dettagli che saranno utili alla tua struttura, ma anche ad eventuali aziende terze che intendono avviare una partnership con la tua impresa, il tuo studio. 

Obiettivi temporali

Analizziamo, infine, quali sono gli obiettivi temporali da stabilire per la realizzazione del tuo progetto che, come i fattori analizzati in precedenza, rivestono un ruolo di primaria importanza. 

Il primo passo è determinare quali obiettivi a lungo termine si desidera raggiungere. 

Generalmente si tratta di attività che investono sulla vita futura dell’azienda e vanno ad incidere su diversi aspetti tra cui si annoverano i seguenti:

  • raggiungere nuovi mercati;
  • investire sulla ricerca per migliorare prodotti o servizi;
  • ampliare i canali di vendita;
  • studiare il potenziale di crescita di prodotti/servizi dal punto di vista dei profitti;
  • creare strategie di marketing sempre nuove;
  • pianificare lo sviluppo di nuove unità di business.

A nostro avviso, però, tutto questo non può prescindere anche dalla definizione di obiettivi a breve/medio termine. Tale esigenza scaturisce dalla necessità di avere obiettivi misurabili che mantengano alta la concentrazione e l’attenzione, che aumentino i flussi di cassa e portino risultati economici positivi nell’immediato.

Nei piani a breve/medio termine si fa generalmente ricorso al cosiddetto modello SMART, acronimo di:

  • specifici (specific);
  • misurabili (measurable);
  • attuabili (attainable);
  • rilevanti (relevant);
  • temporali (time bounded).

Queste caratteristiche sono imprescindibili affinché gli obiettivi siano considerati efficaci.

Conclusioni

Troppe aziende e professionisti gestiscono le proprie attività senza avere una visione chiara dei propri obiettivi, senza pianificare e attuare delle procedure utili al raggiungimento dei traguardi prefissati. Processi imperfetti, aspettative che non possono essere raggiunte, entusiasmo e motivazione assente fanno naufragare progetti potenzialmente vincenti. 

Noi di Dave Slane | Studio supportiamo imprenditori, professionisti e startup nell’individuazione e sviluppo delle migliori strategie collegate all’obiettivo di Business.

Vieni ad approfondire gli argomenti che abbiamo trattato sinteticamente in questo articolo e scopri come proiettare il tuo business nel futuro attraverso la trasformazione digitale!

O contattaci per una consulenza gratuita!

Se ti è piaciuto questo articolo rendi partecipe altre persone:

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli Recenti

Seguici

Iscriviti a Just:

Registrati

Esplora
Trascina