Skip links

Perchè fare advertising su LinkedIn

perche fare advertising su linkedin dave slane studio
Tempo di Lettura: 3 minuti

LinkedIn è la piattaforma più utilizzata dai professionisti e dalle aziende per ampliare la propria rete di contatti lavorativi.

Vanta l’iscrizione di milioni di utenti e permette loro non solo di candidarsi o inserire offerte per nuove posizioni lavorative, ma anche di formarsi, partecipare a corsi, gruppi e conversazioni utili alla propria crescita professionale. 

Tra le varie opportunità offerte da LinkedIn c’è la possibilità di fare pubblicità (advertising), ed oggi è proprio di questo che ti vogliamo parlare.

Perché sceglierlo per il tuo advertising?

Così come le altre piattaforme che permettono di fare advertising, anche LinkedIn ti offre la possibilità di creare delle campagne ad hoc per la tua attività.

linkedin dave slane studio
Pittogramma di LinkedIn

Quando parliamo di advertising e di campagne, bisogna sempre avere ben chiara la strategia da attuare per raggiungere gli obiettivi che ci si è prefissati. In questo caso possiamo apportare delle modifiche alla solita strategia, comunemente partiamo dal presupposto di far conoscere il nostro Brand (“Brand Awareness”), per poi continuare la scalata verso le conversioni.

LinkedIn , però, ha un algoritmo diverso dagli altri, infatti, tende a performare meglio quando ci si pone degli obiettivi diretti.

L’obiettivo diretto a questo punto sarà certamente quello delle “conversioni del sito web”

Questo è sicuramente il motivo principale per sceglierlo.

A chi conviene utilizzarlo?

Dobbiamo chiarire un aspetto: LinkedIn Advertising non è consigliato a tutti.

Infatti, si sposa bene con quelle che sono le dinamiche delle aziende che operano nel B2B (Da azienda ad azienda), in quanto si ha la possibilità di mettersi in contatto diretto con l’azienda interessata.

Ciò significa che la piattaforma può esser meno performante per chi opera nel campo del B2C (Da azienda ad utente finale) (per questo ti consigliamo Facebook Advertising). Dunque, in questo caso, se proprio lo si vuole utilizzare, consigliamo di prenderlo con le molle e valutare con pignoleria il target e le metriche di riferimento.

Quali sono i vantaggi?

Tra i vantaggi che questa piattaforma può offrire, vi sono:

  • AGGIORNAMENTO CONTINUO: gli utenti di LinkedIn tendono ad aggiornare il proprio profilo ad ogni cambiamento relativo alla loro vita lavorativa o nel caso in cui abbiano acquisito nuove conoscenze tecniche.
  • OTTIMO TARGETING PER UTENTI BUSINESS: il continuo aggiornamento dei dati del profilo del singolo utente, permette, a chi effettua l’advertising, di poter meglio targettizzare la propria audience.
  • POSSIBILITÀ’ DI UN TASSO DI CONVERSIONE (CONVERSION RATE) ELEVATO: gli utenti iscritti a LinkedIn vi accedono per motivi lavorativi, dunque, il proprio interesse è quello di navigare ed esplorare sulla piattaforma cercando argomenti relativi al proprio lavoro o relativi alla crescita professionale. Sulla base di queste due caratteristiche, il conversion rate potrebbe essere più elevato rispetto a quello delle altre piattaforme.
  • LEAD QUALITATIVI: la targettizzazione più precisa permette di individuare l’audience perfetta a cui proporre i nostri prodotti/servizi, di conseguenza, i lead acquisiti risulteranno qualitativamente migliori.
  • ANNUNCI – NON SPAM: per il fatto di avere così tanti collegamenti con utenti che promuovono la loro attività sulla piattaforma, i nostri annunci sembreranno di tipo organico e non spam.

Quali sono gli svantaggi?

LinkedIn, così come le altre piattaforme, porta anche svantaggi, tra i quali:

  • PIANIFICAZIONE ANNUNCI OUT: LinkedIn purtroppo non permette la pianificazione degli annunci, dunque, non permette di attivare o disattivare gli annunci automaticamente.
  • COSTO ELEVATO: il costo di LinkedIn Advertising, al momento, è più elevato rispetto a quello delle altre piattaforme. Avendo meno iscritti c’è un maggiore ritorno dell’investimento (ROI – Return of Investment), quindi, c’è più possibilità che il nostro annuncio sia visualizzato da un pubblico più ampio.

Sulla base della nostra esperienza in strategie digitali siamo sicuri che LinkedIn Advertising sia destinato ad esser utilizzato sempre più nei prossimi mesi. La piattaforma ha iniziato a crescere notevolmente negli ultimi anni e i professionisti e le aziende hanno recepito l’importanza di esser presenti su questo social.

Vuoi iniziare ad integrare strategie di advertising su LinkedIn nel tuo piano di digital marketing? Contattaci per una consulenza gratuita, dove analizzeremo i tuoi obiettivi e vedremo insieme quale azione intraprendere !

Se ti è piaciuto questo articolo rendi partecipe altre persone:

Leave a comment

Articoli Recenti

Seguici

Compila il seguente form:

Registrati a "Just"

Esplora
Trascina